La Top 10 del 2017

Il 2017 è ormai giunto alla fine e al prossimo anno ci arriverò rotolando, tanto è il cibo che ho ingurgitato in questi giorni di festa.
Prima di scrivere la lista dei buoni propositi per il 2018, chiudo quest’anno con la top 10 delle canzoni che ho più ascoltato su Spotify.

Michele Bravi – Il Diario degli Errori

Nessuna sorpresa, è la mia canzone preferita di quest’anno. Una ballata intensa, intima e che nella quale mi ci rispecchio in pieno.

Giusy Ferreri – Fa talmente Male

Prima sorpresa, non pensavo di averla ascoltata tante volte. Partita bene in radio e vendite, ha avuto un veloce declino nelle classifiche a causa della eliminazione a Sanremo e dalla stroncatura della critica. Subito sostituita da Partiti Adesso, canzone italiana più trasmessa nelle radio nel 2017.

Francesca Michielin – Vulcano

Questo pezzo una droga. Moderno, fresco, internazionale, fuori dai canoni del tormentone estivo all’italiana.

Hurts – Beautiful Ones

Loro sono una delle mie band preferite. Mix perfetto di elettronica e pop, sanno costruire delle gran belle canzoni. Meriterebbero più successo.

Michele Bravi – Solo Per un Po’

Si, Anime di Vento di Bravi l’ho consumato. Lo trovo il migliore album italiano di quest’anno, con pezzi pop moderni, ben scritti e prodotti. Questo è il singolo estivo.

P!nk – What About Us

Lei è una garanzia e dopo averla vista dal vivo e ascoltato in anteprima questo singolo non potevo che innamorarmene. Grande pezzo per il suo ritorno.

Lana Del Rey – Love

Io amo Lana Del Rey, nonostante non sia mai riuscito ad ascoltare per intero uno dei suoi album senza addormentarmi. Questo pezzo la riporta alle atmosfere degli esordi. Bella melodia, semplice e lontana dal pop contemporaneo.

Sam Smith – Too Good at Goodbyes

Non sono un fan di Sam Smith della prima ora, ma devo dire che con questo singolo e il relativo album ho cambiato idea. A volte non c’è bisogno di sperimentare o inventare qualcosa di nuovo per fare una bella canzone.

Noemi – Autunno

Per il suo ritorno, la nostra leonessa ha intrapreso un nuova direzione che l’ha portata verso suoni molto pop. La canzone è un gran bel pezzo adatto a lei, l’ho ascoltata centinaia di volte e spero che a Sanremo ritrovi la popolarità persa negli ultimi anni.

Rita Ora – Your Song

Non ho ben capito ancora il percorso di Rita Ora, ma questo brano scritto dal prezzemolino Ed Sheeran l’ho ascoltato per mesi. Da tenere d’occhio.

Il resto delle canzoni che ho consumato si trovano in questa playlist:

Non resta che augurare a tutti un felice anno nuovo e buon ascolto!

-T

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...