Sanremo 2018: Recensioni|Audio|Voti

È l’evento più atteso dell’anno, tutti lo amano, tutti lo odiano e tutti lo guardano.

Se va buh, non ci credo nemmeno anche io.
Bando alle ciance, ecco le canzoni di quest’anno e le pagelle (si mo le faccio pure io e voto con i fiori).

Annalisa – Il Mondo Prima di Te

Quarto festival per Annalisa con una solida canzone pop, a metà tra il tradizionale e il contemporaneo. Bella la versione sul palco, manca forse l’effetto emotività de Il Diluvio Universale.

Voto:💐💐💐💐

Ron – Almeno Pensami

Un pezzo – o uno scarto ad essere puntigliosi – di Dalla e si sente. Punta alla vittoria facile.

Voto: 💐💐💐

The Kolors – Frida

La loro prima prova in italiano, era ora! Loro sono bravi e riescono a portare sul palco un pezzo fresco e moderno anche se un po’ troppo alla Coldplay. Tra i migliori.

Voto: 💐💐💐💐

Max Gazzè – La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno

Max Gazzè è tra i miei cantautori preferiti e trovo questa svolta stilistica ben riuscita. La sua personalità rimane intatta anche se dal vivo non sembra reggere pienamente il pezzo. Molto disneyana.

Voto: 💐💐💐

Vanoni-Bungaro-Pacifico – Imparare ad Amarsi

Non si può dire nulla sulla Vanoni anche se il pezzo sembra una brutta copia del brano portato dalla Mannoia lo scorso anno. Superflui Bungaro e Pacifico.

Voto: 💐💐

Ermal Meta e Fabrizio Moro – Non Mi Avete Fatto Niente

Accoppiata data vincitrice certa. È un sentiero insidioso quello intrapreso dai due cantautori, si può cadere facilmente nel banale quando si canta di attualità. Le strofe non sono neanche così male ma la trovo troppo accattona e troppo pensata a tavolino.

Voto: 💐💐

Mario Biondi – Rivederti

Prima volta in italiano anche per Mario Biondi che presenta questa raffinata ballata per Jazz Club. Ecco, forse per il palco di Sanremo era un po’ soporifera.

Voto: 💐💐💐

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli – Il Segreto del Tempo

Non voglio farne un problema di età, anche artisti più giovani di loro di vent’anni fanno fatica a raccontare qualcosa di nuovo. Il punto è che questo brano sembra un triste scarto dei Pooh. Quasi quasi rimpiango la canzone di Facchinetti con il figlio (anche no).

Voto: 💐

Lo Stato Sociale – Una Vita in Vacanza

Unici rappresentanti degli italiani hipster, hanno presentato un pezzo caruccio, molto radio friendly e con messa in scena di impatto che non ci fa rimpiangere la scimmia nuda di Gabbani. C’è però da dire che la performance vocale di ieri non era eccezionale, anzi, sembrava persino fuori tempo in certi momenti.

Voto: 💐💐💐

Noemi – Non Smettere Mai di Cercarmi

Lei è la leonessa, lei è la queen. Ormai quel palco lo conosce meglio di Anna Oxa e lo domina. Il pezzo è un classico lento alla Noemi, arrivato dopo le sperimentazioni di Made In London e la ricercatezza di Cuore D’Artista. Questo è quello che le riesce meglio. Top.

Voto: 💐💐💐💐💐

Decibel – Lettera dal Duca

Il Duca credo proprio non abbia scritto o voluto scrivere questa lettera. Non dico altro.

Voto: 💐

Elio e Le storie Tese – Arrivedorci

Spenti, li ho trovati spenti. E ce credo st’addio è durato mesi e il pezzo, escluso il finale, non decolla.

Voto: 💐💐

Giovanni Caccamo – Eterno

Il più Sanremese in assoluto. Tenta la carta della ballata tradizionale come fece Mengoni con L’Essenziale, ma non si distingue dalla massa e il testo è un frullato di luoghi comuni per canzoni d’amore.

Voto: 💐💐

Red Canzian – Ognuno Ha il Suo Racconto

Stesso discorso fatto per i suoi ex compagni dei Pooh.

Voto: 💐

Luca Barbarossa – Passame er Sale

È giusto che a Sanremo ci sia una canzone popolare nel senso puro del termine. Dimostra quanto si possa scrivere di cose comuni con originalità e intensità.

Voto: 💐💐💐

Diodato e Roy Paci – Adesso

Lui non è un big ma è un bravo autore. Roy Paci non ha un ruolo fondamentale ma arrichisce bene un bel brano dal sapore indie, nonostante il banale il riferimento al cellulare e al cielo.

Voto: 💐💐💐

Nina Zilli – Senza Appartenere

Non è una brutta canzone ma nemmeno eccezionale. Non incide e certamente non risolleva un album mal riuscito.

Voto: 💐💐

Renzo Rubino – Custodire

Lui è un bravo cantautore, ha una scrittura originale e per nulla scontata. Eppure non riesce a scrivere un pezzo incisivo che lo confermi. Bella melodia sul ritornello però.

Voto: 💐💐

Enzo Avitabile con Peppe Servillo – Il Coraggio di Ogni Giorno

Francamente non sapevo chi fossero e ho dovuto informarmi su Wikipedia. Non capirò nulla di musica ma lo trovo un pezzo veramente poco riuscito.

Voto: 💐

Le Vibrazioni – Così Sbagliato

Altra Reunion sul palco di Sanremo. Li ho trovati molto più misurati rispetto agli esordi. La canzone non è male anche se troppo Coldplay (e mo basta scopiazzarli).

Voto: 💐💐💐

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...