Benji e Fede feat. Shade – On Demand: Recensione|Audio|Video|Testo

On Demand è il nuovo singolo del duo Benji e Fede che conta la partecipazione del rapper del momento Shade.

Amatissimi dalle teenager, Benji e Fede si sono fatti conoscere al grande pubblico con la hit estiva Tutto Per Una Ragione in duetto con Annalisa.

Qualche mese fa hanno proposto un nuovo singolo, Buona Fortuna, che lasciava intendere una nuova direzione, oserei dire più matura e meno orientata al target prettamente adolescenziale.

Con On Demand sembrano fare dietro front e basta già vedere il featuring con Shade per avere un’idea di cosa aspettarsi.

Musicalmente rispecchia esattamente il trend di moda della musica italiana: arrangiamento elettronico piuttosto tamarro, inserto rap e ritornello melodico.
Anche il testo riprende una tendenza comune di usare sprazzi di vita quotidiana come metafore.
In On Demand ci si riferisce chiaramente a Netflix, contrapposto alla vita che passa senza la possibilità di potere premere il pulsante “indietro”.
Carina l’idea ma è pur sempre un concetto trito e ritrito. Se ci pensate, quante canzoni esistono sulle fotografie che fermano il tempo ormai andato e che non torna più? Centinaia.
La Michielin ha aperto la strada al genere ma ha anche definito degli standard piuttosto alti e difficilmente altri performer coetanei sono in grado di raggiungerli.

Non voglio di certo sminuire il lavoro di Benji e Fede, anzi, si candidano come potenziali 883 di questa generazione, ma le loro canzoni riusciranno a rimanere nel cuore degli ascoltatori altrettanto a lungo?

Testo

Click, click, click
nuovo cinema
Click, click, click
questo è il nuovo cinema

Ti svegli in un film
non puoi scegliere la mia vita in un click
sarebbe bello se tutte le volte che ho perso avessi vinto
quando sono stato onesto avessi finto
tutte le scene di sesso le vedrei a rallentatore
per ore, per ore, per ore
ci sono cose che non puoi rimandare
sarebbe bello se fosse on demand
andrei avanti veloce
ma non cambierei canale
ma non cambierei canale

Il mondo sta a guardare come in un cinema
non siamo un grande film senza pubblicità
vorrei mandare indietro il tempo a qualche anno fa
peccato che la vita non è, non è, non è on demand

La vita non è un film, in DVD di serie B
non va così
sto nel mio mondo Amelie
o di fare fuori come Kill Bill
prendo appunti Moleskine
c’è chi scrive e chi fa screen
io che penso in HD
non ho un piano B, ho un piano big

Mi parli dei tuoi piani e dico “Sì, belli”
ma sono un bugiardo bugiardo come Jim Carrey
Tu vuoi un posto in prima fila ma senza contare
che più sei vicino allo schermo più vedi male

Il mondo sta a guardare come in un cinema
non siamo un grande film senza pubblicità
vorrei mandare indietro il tempo a qualche anno fa
peccato che la vita non è, non è, non è, non è on demand

non è, non è, non è, non è, on demand,
non è, non è, non è, non è, on demand,

Click, click, click
nuovo cinema
Click, click, click
nuovo cinema
Click, click, click
questo è il nuovo cinema

Il mondo sta a guardare come in un cinema
non siamo un grande film senza pubblicità
vorrei mandare indietro il tempo a qualche anno fa
peccato che la vita non è on demand

E lo so, sì lo so
più le cose sono belle e meno durano
per questo vivo ogni secondo e spingo al massimo
e dò tutto ciò che ho per questo grande show
Se siamo ancora qui è perché non siamo morti
non ho un amante ma uno scheletro nel guardaroba
Siamo eroi Marvel perché la nostra storia continuerà anche dopo i titoli di coda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...