Lorenzo Fragola – Battaglia Navale: Recensione|Audio|Video|Testo

Fuori Battaglia Navale, il primo vero singolo ufficiale di Lorenzo Fragola tratto dal nuovo album Bengala.

Dopo averci dato un assaggio delle nuove sonorità con la title-track Bengala, il Fragolino tira fuori il primo estratto ufficiale.

Battaglia Navale prosegue il discorso che aveva introdotto con Bengala, è ancora una volta un bel pezzo iper-contemporaneo che non sfigura con le produzioni internazionali.

Niente EDM o elettronica tamarra, ma suoni che spaziano tra minimal, house e un po’ di trap, dove è palese il riferimento ai vari Frank Ocean e  The Weeknd.

Ad essere onesto ho trovato Bengala più centrato ed efficace, ma vedremo se Battaglia Navale saprà comunque confermare Lorenzo Fragola nel firmamento del pop italiano.

Testo

Guerra è
tra brividi d’abitudine, limite tra fuoco e gratitudine
su di me, su di me

Notti che
Lotto con i miei incubi, semplice paura dei miei limiti
scomodi da affrontare

Perché tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare
Io non so nuotare
Battaglia navale
Tra le mie parole e le mie paure
mille paranoie, mille notti buie

Resto a galla a pensare, soffia vento maestrale
(…)Rabbia da affogare, solo, solo
Resto a galla a pensare, c’era un buco nel mare
(…) solo, solo

Soffia anche il vento in faccia, ho perso la mia meta
Cosa vuoi che faccia, se mi ha lasciato a metà

Ho puntato all’oceano, lasciato il porto
per rendermi conto che il viaggio è lungo
Non so se ritorno, non sono pronto
Ho nascosto il profumo di casa addosso
Nel caso ne avessi bisogno e nel caso mi svegliassi un giorno
Guardarmi allo specchio, poi rendermi conto che non è il mio sogno
In fondo

Perché tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare
Io non so nuotare
Battaglia navale
Tra le mie parole e le mie paure
mille paranoie, su di me

Resto a galla a pensare, soffia vento maestrale
(…)Rabbia da affogare, solo, solo
Resto a galla a pensare, c’era un buco nel mare
(…) nel mio viaggio astrale, solo, solo

Solo, solo,
Perché tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare
Io non so nuotare
Battaglia navale
Solo, solo

Solo

Perché tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare (solo, solo)
Io non so nuotare (solo, solo)
Battaglia navale (solo, solo)

Solo, solo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...