Le Uscite del Venerdì: 04-05-2018

Primo weekend di Maggio…

Image result for may the fourth be with you gif

e abbandonata la parentesi nerd, in uscita una vagonata di singoli che fanno già sentire aria d’estate. Quindi preparatevi, per il terzo anno di fila ci sta il duo disagiato di Fedez e J-Ax.

 

J-AX & FEDEZ – Italiana

Rieccoli, l’estate si avvicina e loro ritornano, sempre più trash. Sono stato sempre clemente con loro, ma adesso no. Solito ritmo latino che fa da sottofondo ai soliti riferimenti pop. Hanno decisamente stancato.

 

SIA, DIPLO, LABRINTH, LSD – Genius

Si sa ormai i duetti sono fuori moda, quindi meglio organizzare le ammucchiate scala-classifica. Sebbene SIA sia (lol) impeccabile come sempre, il pezzo non ha una direzione ben precisa e non sa si sa dove vada a parare.

 

JAMES BAY – Us

Il nuovo singolo del cantautore inglese non discosta molto da quello che ci ha fatto ascoltare finora. Un bel pezzo da ascoltare a fine giornata.

 

THOMAS – Non te ne vai mai

Nuovo singolo per l’ex concorrente di Amici, che fa da traino per la riedizione del suo eponimo album. Il brano mescola suoni contemporanei a quelli tipici degli anni ottanta., ricordando per certi versi le ultime cose di Charlie Puth.
Lui ha un buon timbro e un genere ben definito, ma il pezzo non decolla.

 

EMMA – Mi parli piano 

Che fosse un potenziale singolo era scontato. Mi parli piano è il brano più radiofonico di Essere qui, il migliore finora pubblicato da Emma. Lei non ha fatto mistero degli scarsi risultati in termini di vendite del disco, ma questo pezzo ha tutto il potenziale per spaccare in radio.

 

CHRISTINA AGUILERA – Accelarate 

Dopo i flop degli ultimi due album, ritorna Christina Aguilera con Accelerate che anticipa Liberation. Il singolo è un pezzo urban accompagnato da un bel video, fin troppo hipster, dove mescola la ritrovata naturalezza di Alicia Keys e le provocazioni di Miley Cyrus prima della riconversione. Da riascoltare.

 

ENRIQUE IGLESIAS & PITBULL – Move to Miami

Torna l’accoppiata tamarrissima Iglesias e Pitbull, ma stavolta niente musica latina. Oscenamente trash.

 

BOOMDABASH & LOREDANA BERTÈ – Non ti dico no

La canzone era stata scartata all’ultimo festival di Sanremo e francamente, considerando il livello di quest’anno, avrebbe pure dato una botta di vita a quella baracca soporifera.
Il brano riporta alla Bertè dei tempi d’oro, con le sue atmosfere raggae mescolate ai suoni tipici di Takagi e Ketra. Potrebbe funzionare bene.

 

LIAM PAYNE & J BALVIN – Familiar

Dopo avere accompagnato l’ultimo film delle cinquanta sfumature, l’ex One Direction fa comunella con il re della musica latina J Balvin. La melodia mi sa di già sentito e mi sembra una gran bella ruffianata per accaparrarsi una fetta del mercato sudamericano.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...