Le Uscite

Le Uscite del Venerdì: 11-05-2018

Altro venerdì altra musica nuova in arrivo in radio e su Spotify. Sfortunatamente non è ancora arrivata una nuova canzone per l’estate di Baby K.

P.S. le star internazionali mi stanno facendo impazzire, rilasciano canzoni ogni settimana e non si capisce mai quale sia il singolo ufficiale (ma non lo sanno nemmeno loro).

CARL BRAVE – Fotografia (feat. Francesca Michielin & Fabri Fibra) 

Anche in Italia le ammucchiate musicali diventano sempre più di moda, specialmente quando si tratta di lanciare su larga scala un “talento emergente”. Ora non conosco molto le cose fatte prima da Carl Brave e non amo il rap in generale, ma l’accento romano pesante e la voce parecchio modificata rende impietoso il confronto con Fabri Fibra. La Michielin da voce al ritornello orecchiabile ed è ormai pienamente a suo agio in questo genere di collaborazioni.

https://open.spotify.com/track/3fw3W15QK6a9UxJGgndtYu?si=VE1Q4ethQhC44H6XYyQP1Q

FLORENCE + THE MACHINE – Hunger

Qualche settimana fa veniva pubblicata quel gioiellino che è A Sky Full Of Song, ma a quanto pare Hunger è il lead single del nuovo lavoro High as Hopes. Anche questa canzone non tradisce le aspettative, pezzo puro alla Florence + The Machine, con un testo centrato che analizza l’ansia in tutte le sue sfaccettature. Non vedo l’ora di ascoltare l’album.

GIOVANNI CACCAMO – Bisogno di tutto

Dopo un poco fortunato Sanremo e discreti risultati di Eterno, Caccamo pubblica il secondo singolo. Senza l’elettronica dei primi lavori, emergono tutti i limiti vocali del cantautore siciliano. Il brano avrà anche un testo meno banale del suo predecessore, ma rimane su territori fin troppo classici per funzionare.

BENJI & FEDE – Moscow Mule 

Il duo più amato dalle ragazzine torna con il singolo estivo Moscow Mule. Niente da fare, Tutto per una ragione era un’altra storia. Questo canzone non decolla, il ritornello non incide e l’arrangiamento sa già di vecchio.

RITA ORA – Girls (feat. Cardi B, Bebe Rexha & Charli XCX)

Ci stanno provando in ogni modo a lanciare la carriera di Rita Ora: la colonna sonora delle cinquanta sfumature, la collaborazione con il compianto Avicii, il singolo scritto da Ed Sheeran. Non ha ancora fatto il botto definitivo e allora si ricorre all’ammucchiata. Chiama a duettare altre donzelle in ascesa nel firmamento nel pop (un po’ come Jessie J con Ariana Grande e Nicki Minaj). Il risultato è parecchio banale, dalla melodia che sa di già sentito al testo saffico trito e ritrito. Era “Cool per l’estate” qualche hanno fa, ora no.

 

URBAN STRANGERS – Non so

Avendo capito che con l’inglese non attaccavano, il duo indie-electro-pop-hipster napoletano conosciuto ad X Factor si gioca la carta del pezzo in italiano.
La canzone non è male, ricorda le ultime cose fatte da Lorenzo Fragola, bell’arrangiamento e un testo disagiatissimo.

https://open.spotify.com/track/0ozLagt0Rm0K4d1SeDtJai?si=tCEGO-7xTGKYY8775F-4GA

 

BASTILLE – Quarter Past Midnight 

Torna la band britannica famosa per il singolone Pompeii. La formula non cambia e rimangono fedeli a sé stessi. Cercano la melodia orecchiabile e i coretti da stadio, ma non trovano la stessa efficacia dei singoli dell’album d’esordio.

https://open.spotify.com/track/1etiUDkISHELzQGMY79ryt?si=wTtQXm6LTVqljybTbfRXog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...