BABY K – Da Zero a Cento: Recensione | Audio | Video | Testo

Lo ammetto, ero particolarmente preoccupato, turbato, terrorizzato.
La paura che Baby K non lanciasse una canzone per l’estate non mi faceva dormire la notte.

Lei (o chi per lei) mi blocca su Twitter perché non le sono piaciute le mie parole d’amore verso le sue ultime canzoni, Voglio Ballare Con Te e Aspettavo Solo Te capolavori indiscussi della musica italiana.
Non hanno capito che io ho profonda stima per lei e per quello che fa.

Poi le estati senza l’urlo YO BABY K sarebbero senza senso, vuote e tristi e meno male che arriva Zero A Cento.

La canzone è stata scelta come jingle per lo spot della Vodafone, che ha come protagonista Baby K stessa, sicura come quando Megan Gale sponsorizzava le Summer Card dell’allora Omnitel.

Immagine correlata

 

Che devo dire della canzone? Esattamente quello che ho detto un anno fa.
Il compitino giusto per fare il botto di visualizzazioni, tormentare nei lidi e accompagnare le lezioni di acqua gym.
Sarà che questa volta al raggaeton ci ha messo un pizzico di suoni orientaleggianti, ma la sostanza non cambia.

Ora cara Baby K, non ti devi offendere se dico queste cose. Lo sai bene tu, lo sanno bene tutti. Non ci sta niente di male a fare canzoni ciofeca per l’estate. L’importante è esserne coscienti e non prendersela se poi le altre cose che fai non se le fila nessuno.
In fondo quella che continua a riscaldare la stessa minestra sei tu, no?

1u0lwr

 

Testo

[Intro]
Yeah, Baby K

[Strofa 1]
Ho perso il conto di quanti viaggi ti fai
Quanti kilometri senza partire mai
Io cerco il mare mentre tu cerchi il Wifi
Quest’estate cosa fai, faccio di tutto
Prendo e mi butto (eh)
Gli ultimi posti in Aereo
Palme che toccano il cielo
Foto con hastagh Io c’ero
Andale andale

[Ritornello]
Portami giù dove non si tocca
Dove la vida è loca
Su una ruota
Stanotte è nostra
Faremo come il vento
Da zero a cento
Portami giù dove non si tocca
Dove la vida è loca
Andiamo a ruota
Stanotte è nostra
Faremo come il vento
Da zero a cento (zero a cento)
Da zero a cento (zero a cento)

[Strofa 2]
Maracaibo, sei del mattino
Un cappuccino e tuffo sul lettino
Hola papito, no ablo español
Andale andale
Altro festino, cervello nel frigo
Quanto sei figo capisci che dico
Sarà (?) di cui mi pentirò
Andale andale (Rrrraat)
A casa (?) straniero
Dal cielo cade un desiderio
A cento partiti da zero
Andale andale

[Ritornello]
Portami giù dove non si tocca
Dove la vida è loca
Su una ruota
Stanotte è nostra
Faremo come il vento
Da zero a cento
Portami giù dove non si tocca
Dove la vida è loca
Andiamo a ruota
Stanotte è nostra
Faremo come il vento
Da zero a cento (zero a cento)
Da zero a cento (zero a cento)

[Strofa 3]
Salta sulle spalle tra la gente
Sono un battito che sale e che ti prende
Se fuori c’è la notte che si accende
La mia è un estate che ricorderò per sempre

[Bridge]
Salta sulle spalle tra la gente
Sono un battito che sale e che ti prende
Sei una musica che brucia sottopelle
Sai che l’estate può durare anche per sempre
Andale andale

[Ritornello]
Portami giù dove non si tocca
Dove la vida è loca
Su una ruota
Stanotte è nostra
Faremo come il vento
Da zero a cento
Portami giù dove non si tocca
Dove la vida è loca
Andiamo a ruota
Stanotte è nostra
Faremo come il vento
Da zero a cento (zero a cento)
Da zero a cento (zero a cento)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...